Gli amici di libro – Jessica B.

16 votes
Il libro sospeso. In queste settimane è un fenomeno pienamente e ampiamente
diffuso. Nasce dall’idea di una libreria di Polla(Salerno) in cui un cliente
paga un libro e volontariamente lo lascia alla cassa in regalo al fortunato che
entrerà dopo di lui. Idea che riprende quello che era “il caffè sospeso” ,nei
bar napoletani, il secolo scorso. In quello che è il mese del libro, iniziato
il 23 aprile, e che si concluderà a fine maggio, è un’iniziativa originale che
dà modo di avvicinarsi alla lettura e non solo. E’ ,a mio avviso, anche un modo
per avvicinarsi agli altri. Viviamo nell’epoca in cui twitter ,facebook e altri
social network la fanno da padrona. Conoscere e parlare con sconosciuti di
chissà dove è ormai un’abitudine. È facile. Ma con questa iniziativa ci si apre
in maniera diversa agli altri,paradossalmente più diretta. Chi decide di
lasciare un libro sospeso lascia un piccolo pezzo di sé alla cassa: la scelta
del libro, che sia casuale o non, dice molto più su chi l’ha lasciato di quanto
non farebbe una presentazione formale. Scegliere un libro da regalare è
difficile, a maggior ragione non conoscendo il destinatario. Probabilmente si
regala quel libro che tanto abbiamo amato, il libro che ci ha emozionato di
più, quello che ci ha fatto riflettere, il libro che abbiamo “consumato” in
questi anni o semplicemente l’ultimo che abbiamo letto. Fatto sta che la scelta
ricade su un titolo, il prescelto. E naturalmente si lascia una dedica. Poche
righe su una pagina per anticipare qualcosa, per motivare la scelta o anche
solo per augurare buona lettura al fortunato che riceverà il dono! In teoria
sia chi regala che chi riceve il libro rimangono anonimi, ma volendo, si può
ricevere il nome per email. Dopo gli “amici di penna” , “amici di fb” nascono
quelli che io amo chiamare gli “amici di libro”. Forse è proprio vero “Non ci
sono amicizie più rapide di quelle tra persone che amano gli stessi libri…”
(cit. Irving Stone) e quale modo migliore per scoprirlo se non con un “libro
sospeso”?!
igd_fbabe801872bd83c3b056cc99e2c3af5Jessica B.

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *