ORGOGLIO E PREGIUDIZIO – Un delizioso ricamo

6 votes

Vivo per i libri, sono la loro madre e la madre di tutti gli scrittori che attraverso le pagine fanno sognare milioni di esseri umani da secoli. Ho letto e assaporato ogni singolo libro, da Dante a Voltaire a Musso a Coelho a Jane Austen a… Jane Austen, colei a cui cederei volentieri il mio posto tra le divinità, la prima persona con cui prenderei un caffè alle tre del pomeriggio e con cui trascorrerei ore ed ore a conversare. Dovrebbe essere qui con me e con le mie sorelle, ma Zeus, secoli fa, decise che il suo destino si sarebbe 200602090676113421compiuto tra gli uomini e che avrebbe lasciato loro meravigliosi romanzi dei quali si sarebbero innamorati. Dall’Ottocento, uno dei miei passatempi preferiti consiste nell’osservare le reazioni delle ragazze immerse nella lettura di “Orgoglio e Pregiudizio”, in assoluto l’opera migliore che la Austen possa aver scritto. Mr. Darcy…l’amore proibito di ogni donna, l’esempio del pregiudizio errato, della falsa apparenza e del vero coraggio. Lizzie, audace e orgogliosa, vittima della prima impressione, dell’aspetto e della presunzione. Ma Amore unisce, perdona, spiega e dona. Una passione senza fine, nata dal primo sguardo nei cuori inconsci dei protagonisti. Un romanzo dall’eleganza straordinaria, un sublime intreccio dai pensieri ben esposti da sembrare un delizioso ricamo. Scrittura scorrevole e chiara, coinvolgente e sorprendente da pagina 1 a pagina 432. Come un essere umano, sono stata intrappolata dallo splendore delle parole e di una storia che semplice “storiella d’amore” non è. E’ molto di più, una verità celata, un passaporto per una realtà magica di un tempo eterno, di una società che dà poco spazio ai veri sentimenti e alle donne ma nella quale Fitzwilliam Darcy e Elizabeth Bennet riescono ad amarsi alla follia.

Aggiungi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *